Un matrimonio divertente- Chiara & Mattia

Credo che non avrei potuto scegliere una foto di copertina migliore per descrivere loro due…Chiara e Mattia

Ma torniamo indietro esattamente al 3 gennaio 2020 quando Mattia mi contatta chiedendomi subito un appuntamento di persona, essendo della zona, per saperne di più sui servizi che offro.

All’ appuntamento vedo arrivare una giovane coppia bella e affiatata e poco dopo intuisco che hanno il senso dell’ humor, il che devo dire va a nozze con il mio modo di essere.

Mi dicono che vorrebbero sposarsi ad ottobre dello stesso anno e che hanno il timore di non riuscire a fare tutto. Faccio un pò di domande su di loro: di dove sono, che lavoro fanno, cosa fanno nel tempo libero, se hanno degli interessi comuni, cosa si aspettano da quel giorno..

Mi dicono che il loro primo obiettivo è far divertire le persone, non vogliono un matrimonio noioso, lui mi dice che ama Batman e lei gli 883.

Torno a casa con un po di informazioni, ma non trovo il filo comune ai due temi. Ci penso e ci ripenso e alla fine mi dico “Perché non dividere le squadre? Batman (lato sposo) Vs 883 (lato sposa)?”. Se lo scopo è farli divertire, può funzionare!

Propongo ai ragazzi questa soluzione e accettano, cominciamo così a lavorarci tutti insieme e da un’idea di Mattia sul tableau interattivo, di cui ho già scritto qui https://dagweddingplanner.com/2021/11/16/il-tableau-interattivo/ nasce il progetto.

Il tempo di selezionare la location e arriva il Covid e dopo qualche mese di smarrimento, come tutti ricordiamo, i ragazzi decidono di posticipare il matrimonio all’anno dopo e quindi al 23 ottobre 2021.

Ci siamo ritrovati così da avere poco tempo, ad averne tanto. Abbiamo selezionato i fornitori online, che per me non è una novità, ma per tanti sposi si e ci siamo divertiti tanto.

La location che abbiamo scelto si adattava benissimo alla stagione e al piano B, che sapete va sempre considerato, anche se quel giorno il tempo è stato bellissimo e siamo riusciti a conservare il piano A.

I colori ovviamente sono stati scelti in funzione dei due temi e devo dire che in questo non c’era via di scampo: nero e giallo erano i colori comuni. Naturalmente la base bianca l’abbiamo tenuta.

Dopo aver definito la palette colori, abbiamo scelto i fiori che sposavano meglio e incontravano i gusti di tutti e non potevano che essere i Girasoli, accompagnati dalle Margherite.

Come bomboniere, i ragazzi hanno scelto delle matite piantabili con erbe aromatiche.

Abbiamo progettato tutto nei minimi dettagli e ne è uscita una giornata indimenticabile.

Quel giorno c’era un sole bellissimo, come di consueto sono andata a consegnare il bouquet alla sposa  e poi i fiori all’ occhiello allo sposo. Per problemi logistici abbiamo optato per la visita prima alla sposa.

Dopo la cerimonia, era desiderio dello sposo fare qualche scatto divertente in un campo da calcio insieme ai suoi più cari amici, mentre gli ospiti raggiungevano la location.

All’arrivo in struttura si è dato inizio al buffet di aperitivi e antipasti all’aperto e successivamente ci si è spostati dentro per il pranzo.

Gli sposi hanno fatto il loro ingresso con il microfono alla mano sulle note degli 883.

Durante il ricevimento, pur rispettando le normative Covid, gli invitati hanno cantato a turno la canzone assegnata al loro tavolo mentre gli sposi si aggiravano felici e divertiti nella sala, aiutandoli a cantare.

Il taglio della torta, il lancio del bouquet e il dopo cena si è potuto svolgere fuori, complice il bel tempo.

Ed ora vi lascio un pò di foto per farvi dare un’ occhiata.

 

A presto,

Dalila Azzurra Giordano

Per avere maggiori informazioni sul servizio di design, clicca qui https://dagweddingplanner.com/wedding-designer/

Credits:
Weddin planner & designer @dagwedding
Photo @simonellistudio
Floral designer @monicamichelottofloraldesigner
Graphic designer @lovethedate
Wedding favours @justtuscany_design
Venue @tenutacostigliola
Dj @marco_orlando_musician