La Wedding bag

Spesso molte di voi mi chiedono cosa deve contenere la Wedding bag o come dev’essere.

In realtà non c’è una regola a questa cosa, la Wedding bag è un piccolo pensiero che gli sposi decidono di fare agli invitati, una sorta di kit per trascorrere quella giornata al meglio.

La Wedding bag può essere di carta, di stoffa, personalizzata o in tema con il matrimonio qualora esso dovesse seguirne uno.

Ci sono varie forme per decidere di distribuirla, ma quelle che io ritengo più carine sono lasciata sui banconi della Chiesa o distribuite dalle damigelle al suo ingresso.

Il contenuto è a discrezione degli sposi. Si va dai classici libretto della Chiesa, cono porta riso, fazzoletti, bottiglia d’acqua, caramelle o dolcetti, alle cose più utili come:

  • Il ventaglio personalizzato se in estate;

Foto di: wiregrassweddings.com
  • Salviettine umidificate;
  • Scaldamani per i matrimoni invernali;
  • Bolle di sapone;
  • Portaborse;
  • Il biglietto di ringraziamento;

Foto di: etsy
  • Il programma del giorno;

Foto di: etsy
  • Le indicazioni stradali per la location;
  • Lista numeri utili.

Questi ultimi tre elementi sono fondamentali nei destination wedding, perché chiaramente gli invitati sono lontani da casa e non conoscono il luogo dove si trovano quel giorno.

Per i matrimoni a tema invece, potrebbe contenere degli oggetti che riprendano il tema del matrimonio.

Inoltre, un’idea carinissima è la Wedding bag per i più piccini!

Foto di: generazione-850euro.it

I matrimoni per i piccoli sono spesso noiosi, far trovare loro una piccola bag con degli album da colorare, timbrini, caramelle, bolle di sapone e piccoli giochini li farà saltare di gioia, oltre che intrattenere durante la giornata.

Insomma, via libero alle idee, parola d’ordine: CREATIVITà!

Se non hai idee e vorresti dei suggerimenti, contattami sarò lieta di aiutarti.

https://dagweddingplanner.com/contatti/

Spero che questo articolo ti sia piaciuto, se è così condividilo.

Dalila Azzurra Giordano